13 settembre 2019

se questo è un napoletano

li preparo io i panini da portarci

sisi, io tonno pomodoro e mozzarella

ok

Arrivata in cima, con un rumoreggiamento esplicito nel pancino, apro il mio involucro e ci trovo questa miseria così assemblata:


n.1 panino da 30 grammi, si e no

n.1 pomodorino, che presenta segni evidenti di ferite da coltello, ma lasciato intero (e soprattutto solo) a languire in quell'infinito spazio

n. 1 fetta di mozzarella con un buco al centro, probabilmente il luogo in cui il pomodorino si è accucciolato in cerca di affetto

tonno: ancora sguazza in mare

fame: furiosa

condizioni meteo in loco: scrosci e rovesci sparsi di vaffanculo tra le 12 e le 14 circa

Dopodiché:

pranzo serio nella prima malga trovata sulla via

Ho dato piena disponibilità a prepararli io i panini, la prossima volta. Soprattutto il suo.
Degusterà una specialità a sorpresa, leggera e dietetica: una fetta di niente senza pane.

2 commenti:

  1. Testimonianza toccante, che mi ha portato alle lacrime (dal ridere), toccando un tasto davvero sensibile (quello gastronomico).
    Da noi si dice "Niente in tocio sensa poenta".

    ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il suggerimento, metto da parte l'idea per una prossima cena altamente ipocalorica!!! :D

      Elimina