13 gennaio 2018

da Solda alla Kälberalm (2247m)

Parcheggio libero di fronte all'hotel Post, poi pochi metri a piedi in su verso l'hotel Marlet (1900m), da dove parte sia il sentiero per la Kälberalm che quello per la Düsseldorferhütte.
Il nostro è il n. 19.
Le ciaspole oggi han lavorato.

Königspitze, 3860m ca



Percorso molto panoramico, l'Ortler ipnotizza lo sguardo ad ogni sosta.

Ortler, 3905m




Giornata che più limpida non si può: son visibilissimi sia il Rifugio Payer (3029 m) che il Tabaretta (2556 m)



rifugio Payer


rifugio Tabaretta

Siamo solo noi.



e LUI



Kälberalm (2247m)




È un bel balcone da cui è difficile scrostarsi!





Abbiamo imprudentemente girovagato per un altro centinaio di metri al di sopra della Kälberalm, direzione Hinteres Schöneck, ma a quota 2350 ci siamo stoppati: sotto le ciaspole si muoveva tutto.
Benché su di noi non ci fossero grandi quantitativi di neve tali da far temere valanghe dall'alto (il vento ha spazzolato un po' di cime), altrettanto non si poteva dire della quota a cui ci trovavamo noi, dove invece la neve, assai mobile, raggiungeva spessori di tutto rispetto.
Quindi zitti zitti e col cul in mano siamo ridiscesi per la via di salita.


bello bello

0 dite le vostre, di baggianate:

Posta un commento