30 dicembre 2017

ciao burricco*

Incredibile!
Il silenzio tombale (è proprio il caso di dirlo) che la precoce dipartita di mio fratello ha lasciato in eredità alle sorelle-capre e amichette-varie-sacerdotesse-dell'occulto, comincia a far nascere in loro il sospetto che tutte le cazzate sull'aldilà, e messaggi, e apparizioni post mortem siano, per l'appunto, cazzate. Toh, ci stanno arrivando.
C'è chi l'aveva capito già in età adolescenziale, e chi lo sta capendo alle soglie della demenza precoce. Dev'esser questione di riflessi (oggi son comprensiva).

Ci ho messo mesi, ma ora lo lascio andare senza più rancore. Anche perché il rancore lo devo tenere in serbo per le suddette capre e sacerdotesse delle arti cazzifere. È il codice barbaricino che mi scorre nelle vene e che non riesco ancora a estirpare  .

Anche se diceva di odiare la musica credo che questa l'avrebbe apprezzata.
È roba della sua amata terra.


* asino in lingua sarda (e portoghese)

0 dite le vostre, di baggianate:

Posta un commento