14 novembre 2017

asini in competizione?

Solitamente, gli argomenti di cui la versione online del quotidiano l'Adige preferisce renderci eruditi sono:
- scippi, rapine e furti messi a punto da magrebini e slavi vari (occasionalmente teròni)
- qualsivoglia scoreggia di anarchico sparata nell'etere o sui muri
- tette culi e cazzi (specie se riguardano i bassi pruriti di giovani rampolli di casate locali note solo a loro)
- orsi, lupi ed eventuali animalisti

E lorsignori del palazzo? stanno tutti bene, grazie a Noi.

Vabbé, davanti all'ennesimo articoletto su compare orso e fratello lupo (coi soliti pro e contro), mi sono ricordata che a fine estate scorsa, poche settimane dopo l'abbattimento dell'orsa KJ2, avevo notato quest'asino nei pressi della malga Roncher, monte Bondone.





Dentro un recinto la cui scoraggiante inaccessibilità è visibile a tutti.
In una zona dove gli orsi transitano spesso e volentieri.



[Quasi quasi io ci avrei appeso anche un cartello con la scritta gnègnè in lingua ursina, per aumentarne l'effetto deterrente e lo sfottimento intelligente; ma il problema è: DOVE lo si sarebbe potuto appendere]

Ecco, ricordo che allora, con la mente impegnata in ben altre vicissitudini, mi era comunque sorta una domanda che avrei voluto rivolgere ai proprietari di questa che sembra proprio un'esca per contributi:
scusate, ma perché fate concorrenza all'asino? vi piace vincere facile, eh?

in zona costa dei cavai, monte Bondone


malga Roncher, operativa da luglio 2017


0 dite le vostre, di baggianate:

Posta un commento