14 giugno 2017

achtung, caduta rondoni

E' da prima che nascessi io che una colonia di rondoni nidifica nei buchi di un vecchio muro che delimita il cortile del caseggiato paterno. Ogni anno tornano in primavera, figliano e poi ripartono verso l'Africa.
E ogni santo anno in questo periodo ci tocca raccoglierne paarecchi che hanno incidenti di volo.

Questi eleganti pennuti mangiano, trombano, dormono, praticamente vivono in volo, e se toccano terra possono solo sperare che una mano caritatevole li raccolga e li lanci per aria, perché madre natura non li ha dotati della facoltà di decollare.
Questo è il primo della stagione:




Trovato una sera a mezzanotte, fatto veloce visita e poi lanciato dalla terrazza.
Spero sia riuscito a ritrovare la via di casa.

0 dite le vostre, di baggianate:

Posta un commento