22 maggio 2017

scoperto il vandalo, nessuna soluzione

Inizia a trillare presto la mattina, anche alle 5.30. E poi va avanti a intervalli più o meno regolari di 10/15 minuti fino al tramonto. Un assillo che dura già da molto, anzi troppo.


Ha anche una fidanzata, che secondo me lo sbatte fuori dal nido all'alba perché non ne può più di sentirlo (come la capisco), e il rompino viene ad esternare da me.
Non solo: mi porta pure i suoi rifiuti! Le cacche dei suoi figlioli e tutte le porcherie che si accumulano nel nido, invece di buttarle fuori dalla SUA casa le porta qui e me le molla in balcone. L'ho beccato più di una volta a fare il turista dei rifiuti, come il peggiore dei teppisti urbani.
Ma 'sto martello pneumatico non dovrebbe svolazzare in un bosco e allietare col suo armonioso trillo i falchi e altri predatori?

17 maggio 2017

sacramentare per sopravvivere

Toh, lo sapevo già, io.

http://www.repubblica.it/scienze/2017/05/15/news/ecco_perche_imprecare_ti_rende_piu_forte-165528337/?ref=RHPPBT-VA-I0-C4-P11-S1.4-T1

E vediamo se l'estate prossima in giro per monti si aprirà l'olimpiade del linguaggio scurrile più scurrile. Tanto il primo premio lo vinco io, e il Mistico non potrà farci niente.

10 maggio 2017

conflitti di interessi

40 litri di terriccio, tutti sistemati nelle balconiere e nei vasi, e tutti dedicati a sua eccellenza il basilico.



Ci farò il pesto, l'olio al basilico e pure il liquore.


E poi mi monto una fototrappola o un sistema di videosorveglianza e faccio vedere cosa mi combinano i pennuti in balcone. Tutti tutti: passeri, fringuelli, merli e piccioni.
E così vedo anche se nelle ore piccole mi arrivano pure civette, gufi, allocchi e barbagianni, perché la sera metto ordine e la mattina all'alba trovo il caos primordiale. Boh?