2 novembre 2016

hummus a modo mio

Sempre più refrattaria alla carne, e avendo a cena ospiti tra cui una LEI sedicente  (ma quando mai  ...) allergica e intollerante a tutto, ho preparato tra le altre cose l'hummus di ceci, roba buona originaria del medioriente.
Non sapendo come sarebbe stato accolto, ne ho fatto poco, giusto per antipasto, e naturalmente l'ho personalizzato a modo mio.
Ceci già cotti e sbucciati, un piccolo pezzetto di cipolla, un minuscolo pezzetto di aglio, qualche ago di rosmarino, 3 o 4 capperi sott'aceto (non presenti nella ricetta originale), qualche goccia di limone;
il tutto frullato insieme ad olio di oliva (solo perché non ho trovato quello di sesamo, che in teoria sarebbe più indicato).
[a chi mi ha sfottuto chiedendomi se mentre sbucciavo i ceci li chiamavo anche per nome, ho risposto elegantemente che preferisco nominare i ceci che i pìriti - giusto per far capire il livello dei commensali che mi porto in casa]

L'ho servito insieme a fette di pane alla cipolla e alle olive; il tempo di sbrigare altre 2 cose in cucina e al mio ritorno a tavola ho trovato giusto qualche briciola. La LEI è così allergica e intollerante a tutto che il tutto lo ha spazzolato in un nanosecondo.
Cresci amici (e mariti), cresci porci.

Visto che son rimasta a bocca asciutta me lo sono ripreparato qualche giorno dopo, tutto per me e per il Mistico. Libera da vincoli, finalmente ho potuto esagerare anche coi capperi sott'aceto, di cui faccio uso smodato in cucina da quando ho imparato a spignattare. E poi, potevo forse esimermi dall'aggiungerci un cucchiaino di olio piccante fatto coi mitici Naga??











Si può davvero personalizzare in tanti modi, aumentando o diminuendo le dosi dei vari ingredienti a seconda dei gusti.
La cipolla può essere sostituita col cipollotto o un pezzetto di porro, i capperi sott'aceto con quelli sotto sale, il limone con lo zenzero, la maggiorana col prezzemolo, e via fantasticando.
I mediorientali se lo spalmano sul pane arabo; io preferisco quello nero dell'Alto Adige. Amen.

0 dite le vostre, di baggianate:

Posta un commento