7 novembre 2016

caro Trentino Alto Adige

Che si fa in una domenica super piovosa e iper uggiosa?
Si mette ordine nelle carte escursionistiche, si mette. E visto che c'ero le ho contate. E già che c'ero ho anche calcolato quanto ci abbiamo speso finora.

Ordunque:
18 dedicate all'Alto Adige
22 dedicate al Trentino

la maggior parte sono Tabacco, a seguire Kompass
poi ...
2 della LagirAlpina
1 della 4Land
2 in allegato con la rivista Montagne (Dolomiti di Sesto e Dolomiti d'Ampezzo)

per un totale di ...

284 € (e 10 cents per fare i pignoli)

urca.

Considerato che siamo arrivati qui nel luglio 1997
e che abbiamo iniziato a scarpinare più o meno seriamente nel luglio 2000 (prima escursione: lago Lagorai con partenza da masi di Cavalese, più salita ai laghi Bombasel che ancora mi ricordo gli alluci parlanti a fine giornata)
e che abbiamo accattato quasi 3 carte all'anno,
e che ho incontrato gente che va in giro senza neanche un disegnino della zona in tasca ...
potrebbero anche farci uno sconto sul prossimo acquisto, visto lo zelo e la buona volontà.
O omaggiarci addirittura con questa, visto che è l'unica che ci manca.


Che siamo clienti affezionati noi, e sempre abbiamo fatto buona pubblicità. Soprattutto quando abbiamo incontrato fior di pirloni esteri e nostrani che scorrazzavano da un dosso all'altro senza nemmeno sapere esattamente dove si trovassero.

A proposito
l'ultimo acquisto di 3 giorni fa


che almeno sappiamo dove passare il tempo nelle mezze stagioni e nelle mezze giornate, che Bondone, Vigolana e Marzola ne ho piene le scarpe.


0 dite le vostre, di baggianate:

Posta un commento