11 maggio 2016

cattivissima me

Quando 4 mesi fa ho capito che Lapo non sarebbe più tornata, ho preso l'irremovibile, granitica decisione: mai più permetterò a un merlo di addomesticarmi! (ho detto battendomi il petto davanti ad un Mistico che si sganasciava dalle risate senza contegno).
Basta fare la badante senza riconoscimenti né ringraziamenti! Abbasso la schiavitù! E poi non va bene che si prendano troppa confidenza coi bipedi umanoidi, quindi i merli facciano i merli e i pirla facciano i pirla, come natura comanda.
Ché io non voglio più ridurmi a esaminare in stile C.S.I. i cadaveri di merli asfaltati sotto casa, con l'angoscia di potermi trovare a identificare il mio.

Proprio così, dura e spietata, gliel'ho cantata a Drea. Tu non mi schiavizzi, sai? chi ti credi di essere? Piuttosto, preferisci le fette biscottate o i biscottini? Come? dici che il pane è la cosa migliore? Il formaggio non ti piace? sai, la mia padrona precedente lo gradiva sopra ogni altra cosa, ma se tu non gradisci lascialo pure all'esercito di passerotti, che loro sono di becco buono e spazzolano tutto.

chomp chomp BUIIIRP!

Era tutto di tuo gradimento? bene, allora a domani ...
e salutami i figlioli ...

come come??? alle 6.30 la prima colazione??? no-no, troppo presto, facciamo alle 7.15, non si discute.
... si-si, vabbé, allora ciao, ci vediamo domani mattina alle 6.30. Sarò puntuale. Signorsì, sissignora.


P.S.: Drea viene da un paio di settimane, tutti i giorni. Ci incontriamo la mattina presto e/o la sera all'imbrunire. Quando mi vede trafficare sul balcone mi svolazza intorno. A differenza di tanti altri suoi simili che son transitati occasionalmente di qui negli ultimi mesi, lei ha imparato subito che sono un distributore automatico di cibo. Intuisco in lei una giovane mamma con un po' di becchi da sfamare. Da femmina a femmina, come posso negarle solidarietà?

0 dite le vostre, di baggianate:

Posta un commento