6 marzo 2016

ballerina gialla, finalmente

La ballerina bianca l'ho avvistata tante volte, anche in città ormai (zona Adige e/o Fersina); e senza mai essere riuscita a immortalarla in uno scatto.
Della ballerina gialla avevo sentito parlare, e mi chiedevo giustappunto quanto potesse essere bellina da osservare. Et voilà.


[ credo che si tratti di una ballerina gialla; era a bordo strada che agitava il portapiume, portandolo con movimento sculettante e provocatorio dall'alto al basso e viceversa, e da destra a sinistra e viceversa; da cui il nome, suppongo ...]

Purtroppo è rimasta all'ombra del guard rail, e poi è schizzata a razzo appena si è accorta di noi guardoni. Forse stordita dal freddo, o dal caos del traffico sulla statale, chissà.
Zona di stalkeraggio: Primiero.

0 dite le vostre, di baggianate:

Posta un commento