16 marzo 2015

alla malga Londai (2080m)

Venerdì 13 
Dopo una rapida (e gratuita!) riparazione (nel negozio Sportler di Trento) della ciaspola scassata durante l'ultima passeggiata torniamo in val d'Ultimo con l'idea di salire sul Breitbühel (Colle Largo, 2287m), raggiungibile dal piccolo parcheggio situato poco dopo la Falschauerhof, a ca1350m.
Sentieri 16 e 16/A.

Ci fermeremo definitivamente alla Londai Alm, a 2080m, perché già alle 11 del mattino la neve non reggeva più. Gli impianti di Sankt Walburg allegramente chiusi e desolati. E se fa caldo e la neve cede in val d'Ultimo, immagino che da altre parti si possa stare già a maniche corte.
Bella passeggiata comunque, da riprovare in inverni migliori (se mai ce ne saranno ancora).

Poco dopo l'inizio del percorso un palo piantato in mezzo alla forestale, senza firma né crediti e forse senza nemmeno autorizzazione, ammonisce gli ignoranti viandanti:






Credo anch'io che lo scialpinista disturbi la fauna per il semplice fatto che veder scendere qualcuno velocemente, magari anche ululando come un pervertito, spaventa e disturba anche me. Ma questo palo piantato in mezzo alle balle quasi quasi mi fa fare il tifo per la categoria.

Begli scorci durante tutto il tragitto.










Londai Alm








Schrummspitz?




Curiosità. Ho caricato le foto sul blog e salvato il tutto come bozza venerdì sera. Il mattino dopo una notifica in blogger mi avvisa che è stata creata una panoramica, senza preavviso, senza che io lo richiedessi o lo autorizzassi.
Voilà:


Gli è venuta bene, per carità, meglio di quanto potessi fare io con Panorama Maker o che altro.
Ma chi glielo ha chiesto?
Bah.

0 dite le vostre, di baggianate:

Posta un commento