28 gennaio 2015

alla Stierberg Alm

OT/
Lungo la strada per Rumo, alta val di Non, sul cocuzzolo di un palo in un meleto spicca un singolare anacoreta; il tempo di tirar fuori la macchina fotografica, mirare, puntare, e quello si è già dato al volo:

Poiana (anzi, culo di poiana ...)


bei cieli anche oggi

/OT

Ciaspole depresse? sci in crisi esistenziale?
Per chi s'accontenta, da Proveis parcheggio a quota 1400 ca, poi col sentiero n°19, direzione Stierberg Alm sino a 1854m. Mezzo sentiero e mezza forestale, bella neve, paesaggio tipicamente invernale.




Goldlahn


in vista della Stierberg Alm





Stierberg Alm





Mandlspitze, 2395m







25 gennaio 2015

le dimensioni contano

E' ufficiale, mi tradisce con uno che ce l'ha più grande.
E da almeno una decina di giorni.
L'ho osservata, seguita con lo sguardo, spiata; non ho più dubbi.
E non se ne vergogna mica, la fedifraga. Se ne sta appollaiata in estasi sul concorrente, da dove in panciolle mi controspia a sua volta.
Ormai si fa vedere solo per mangiare, poi se ne torna da lui.

Solo perché quell'altro misura almeno 10 mq, e il mio, se ne conta 4, è già tanto.

Ma verrà primavera, e allora capirà a suon di scopettate che su quel terrazzo non è gradita.



Poi voglio proprio vedere se avrà il becco tosto di tornare qui a riscuotere accoglienza e amore incondizionato come se nulla fosse. Ci scommetto.
Ché lo sa, l'opportunista, che tanto io son fessa e l'aspetto a braccia aperte 

15 gennaio 2015

Don Lapo Cormerlone

E' diventata - come dire -  una merla de panza.


burp


riburp


straburp


minkiaburp


estòburp


troppoburp


urcaburp

Presidia e pattuglia il quadrilatero di sua - ehm - proprietà con autorevolezza conferitagli da pandoro Bauli, formaggio Asiago, mele Melinda e -last entry- ciccioli della val padana emiliana. Ma il tocco finale glielo ha dato il primo moscone dell'anno, trovato mentre passeggiava incauto e ignaro vicino alla porta-finestra e finito a razzo nel suo piatto.

Un pomeriggio, mentre rientravo a casa, ho trovato un merlo nero asfaltato proprio sotto le mie finestre. Forse quello che la infastidiva, perché non l'ho più visto planare in balcone.
Sta a vedere che è stata lei a spingerlo sotto le ruote.

E comunque anche la mia presenza non è gradita sul suo balcone. Se esco per buttare qualcosa nei bidoni mi lancia certe occhiatacce che quasi quasi comincio a temere per la mia incolumità. Questo per dire che se faccio un volo dal balcone giù in strada non è che mi sono suicidata o che son caduta accidentalmente; è lei che mi ha assassinata. Sappiatelo.

[cresci merli cresci porci]


14 gennaio 2015

l'inverno del nostro scojonamento

Il cocuzzolo del Ziolera fotografato il 13 maggio 2014?
No, il cocuzzolo del Ziolera fotografato il 13 gennaio 2015.
Aiut.



3 gennaio 2015

Lapo e gli altri

Il freddo attira anche qualche pennuto particolare, non solo passerotti e merli. Un pettirosso è passato di qui, ma non si lascia fotografare. La cincia, in eterno movimento, si è concessa giusto 15 secondi.
Bei colori e begli abbinamenti, signora mia: giallo, verde e azzurro. Complimenti.

cincia


Una merla (presumo) dal piumaggio molto particolare. E siccome la natura -quella vera- non è né benevola né idilliaca, Lapo l'ha cacciata via immediatamente per difendere e preservare il suo territorio e le sue scorte alimentari in vista dei duri e freddi giorni a venire.
Poverina, non era nemmeno aggressiva, solo affamata, credo. E comunque non l'ho più vista.



"ho detto che non voglio nessuno sul mio balcone, son stata chiara????"




Questa stagione è di pessimo umore, e pure un po' inappetente. Sarà l'età che avanza anche per lei, oppure che non riesce a scozzarsi di dosso un merlo nero che non le da tregua; velocissimo e infingardo, non sono ancora riuscita a centrarlo con la ciabatta, attirandomi lo sguardo biasimevole di Lapo che sembra aver perso fiducia nella mia capacità di proteggerla.
Temo che rescinderà il contratto se non trovo un modo per allontanare lo stalker.