8 agosto 2014

ritorno al Timmels-Schwarzsee

Dall'Almanacco dell'estate 2014, nuovi consigli di vita:

"Ogni giorno, in Trentino Alto Adige, un escursionista si sveglia e sa che dovrà correre più del nuvolone che lo vuole alluvionare, altrimenti finirà annegato. 
Ogni giorno, in Trentino Alto Adige, un nuvolone si alza e sa che dovrà correre più di un escursionista che gli vuol sfuggire, altrimenti la sua vita non avrà senso. 
Ogni giorno, in Trentino Alto Adige, non importa che tu sia un escursionista o un nuvolone: corri, sfigato!"

Può una giornata iniziare luminosa e soleggiata, e a metà corsa annuvolarsi e scaricare acqua a secchiate? Yes, in Trentino Alto Adige we can!!

Per rivedere il Timmels Schwarzsee -possibilmente non al buio come un anno fa- ci siamo alzati all'alba per approfittare delle uniche ore serene della giornata.
Dal Timmelsbrücke, a 1750m ca, col sentiero n.30.

Et voilà, finalmente:

superata la Timmels Alm il paesaggio si apre


Hoher First, 3460m ca


Unterkrumpwasser


Oberkrumpwasser





Timmels-Schwarzsee


Timmels-Schwarzsee

Saliti fino a 2640 m ca, dove alberga un altro laghetto senza nome, dalle belle acque, ma purtroppo quasi completamente intorbato.



Ancora neve alle falde del Schneeberger Weissen:




Sempervivum arachnoideum




0 dite le vostre, di baggianate:

Posta un commento