22 settembre 2013

news amare

La notizia della prematura morte di Mario Dadomo è comparsa su tutti i forum degli amanti del peperoncino, portando comprensibile sconcerto e sbalordimento.

Chiunque ad un certo punto della propria vita si sia messo a cercare in rete informazioni su varietà insolite è approdato sul sito dell'azienda Stuard ed è entrato in contatto con questo bel Signore.

A me è capitato nell'autunno del 2009. Prima una mail, poi un paio di telefonate, poi l'incontro di persona in azienda e l'acquisto dei miei primi, amatissimi habanero chocolate e naga morich. Com'è finita poi, chi mi conosce bene lo sa: dallo stravolgimento dell'arredamento in balcone alla conseguente introduzione del peperoncino in tutti i miei menù quotidiani.

Davvero un Signore come non se ne incontrano più: competente, appassionato, paziente con i neofiti, pacato, modi garbati, se ne intuiva una certa serenità di fondo.

Brutta perdita per tutti quelli che hanno avuto la fortuna di incontrarlo e ascoltarlo anche solo una volta.

2 commenti:

  1. l'ho conosciuto nel lontano 1984,quando lo stuard era agli albori ed io ero un obiettore in servizio civile...

    RispondiElimina
  2. Coraggio anche a te, che dal lontano Brasile hai avuto un pensiero per questa bella persona che se n'è andata così :-(

    RispondiElimina