25 giugno 2013

ed invece venne il falco

POST  AGGIORNATO*

Ma càpitano tutti a me?
Vorrei sapere a quanti è successo di trovarsi davanti all'improvviso un falco pecchiaiolo che passeggia firulì firulà a bordo strada; quanti eh? quanti?
Costa est, questo pomeriggio, mentre si andava a caccia di spiaggette ancora sconosciute...





Quando si è trovato i miei occhi appiccicati alle penne ha pensato bene di svolazzare in un posto più consono alla sua specie; e ha fatto bene, perché se non si fosse levato da bordo strada, con le auto che gli sfrecciavano ignare a pochi decimetri di distanza, lo avrei visto asfaltare in diretta (con conseguente mio ricovero in clinica neurologica).








Benché sospettassimo fortemente che potesse essere ferito lo abbiamo lasciato a malincuore. Ma fortuna volle che lungo la strada, qualche km più avanti, incappassimo in un gruppo di forestali, ai quali mostro subito le foto del falchetto e chiedo lumi.
Prima di tutto mi fanno notare che ho un gran bel fondoschiena, perché non è facile avvistare un pecchiaiolo così da vicino; poi mi spiegano che trattasi di piccolo che si cimenta coi suoi primi voli, probabilmente rintontito dal forte vento.
Ah ecco, un pulcino di pecchiaiolo. Cosa vuoi che sia.

**********************************************************
EDIT - AGGIORNAMENTO

È un gheppio; qui altre immagini di fortunati per comparare.

0 dite le vostre, di baggianate:

Posta un commento