13 maggio 2013

sul monte Ciste per la direttissima

Trento → Torcegno → strada per la località Suerta.
Parcheggiata l'auto all'altezza di Prà de Bosco a 1350m ca, seguiamo la forestale che porta a Laresè e ai prati di Ciste senza sapere neanche noi dove siamo e dove stiamo andando: la Kompass 626 giace frustrata a casa, dimenticata nel cassetto.






strada non collaudata, benone



la nostra ipotetica meta, il monte Ciste 2185m ca


Arrivati alla fine della strada sterrata scopriamo con gioia che non c'è un cartello con indicazioni, un numero, un segnavia biancorosso, nada de nada. Olé, si va allo sbaraglio.



Senza saperlo infiliamo la direttissima, cioé il tracciato che solitamente percorrono gli scimuniti per salire al Ciste.
Abbastanza ripida, temo per il mio tendine, quindi saliamo a zig-zag per evitare che mi molli a mezza costa.

quando si dice andar su dritti


Comunque ci siamo arrivati.

la piramide del Ziolera (a sx) e le cime di Montalon a dx



Sasso Rosso e Sasso Rotto



la croce in cima



la conca della malga d'Ezze e la forcella Valtrigona



verso il Passo 5 Croci e il Lagorai centrale



Cima d'Asta a sx, a seguire il Lasteati, il Cengello, cima delle Buse Todesche e cima Orsera



verso cima Ravetta, forse si può andare (prossimamente)



a sx il cocuzzolo del Fravort, poi monte Cola, Hoabonti, monte del Lago e cima Cavè



sull'altra sponda il monte Setole, alle sue falde le malghe Cere e Valpiana


Al primo tuono ci prepariamo per la fuga, che avverrà sotto una finissima pioggerellina.

pulsatilla vernalis (anemone primaverile)

Scendiamo lungo il versante orientale, anche qui allo sbaraglio. Il sentiero lo perdiamo quasi subito, sepolto sotto chiazze di neve sparse. Ma è impossibile perdersi anche per 2 sprovveduti senza mappa come noi.

un po' scomodo l'accesso alla cima dal versante orientale



in discesa libera



ehm ... piccolo rettile rassegnato tra le mie mani guantate

Embé, io le lucertole le acchiappo da quando avevo 5 anni, ci faccio ghiri-ghiri al pancino e subito le rilascio.

0 dite le vostre, di baggianate:

Posta un commento