10 febbraio 2013

quasi Latzfonser Kreuz

Ancora Trento→Chiusa→Latzfons→Parcheggio Kühhof(1550m); col sentiero n. 1 sino alla Klausner Hütte (rifugio Chiusa - 1920m ca) e poi tentativo di proseguire ancora verso il rifugio Latzfons Kreuz (2310m) naufragato infamemente a quota 2050ca, causa traversone esposto pieno di neve dove non ci sarebbe passata nemmeno una biscia, figuriamoci delle ciaspole.
Veramente qualche scialpinista c'è passato, ma a glutei stretti, secondo me.
Vento moderato e circa 12° sotto zero.

Ancora una volta lo guardiamo da lontano:





verso la Lorenzispitze (cima di san Lorenzo)



qualcuno se l'è spassata







anche sui pendii del Jocherer Berg (monte del Passo 2390m)







la Runggerer Saltnerhütte, 2000m







panoramino verso gli alpeggi di Verdignes


Camminata piacevole, ingentilita da un faccia a faccia con un giovane capriolo un po' svampito che scendeva a valle in cerca di cibo.

Indimenticabile un cucciolone-one-one di simil San Bernardo che ha rincorso una chiavica di scialpinista che scendeva baldanzon baldanzoni. Avevo visto cani correre dietro auto, biciclette, postini, ma dietro scimuniti ancora mi mancava.
Non ho potuto fare a meno di fermarmi a stringergli la zampa, e a convenire con lui che gli scimuniti corrono troppo, e sono anche cattivi e brutti-brutti-brutti 

0 dite le vostre, di baggianate:

Posta un commento