5 gennaio 2013

Hühnerspielhütte

Ehm, rifugio Gallina auf Italienisch, la cui origine non son riuscita a scoprire.
È un rifugio privato situato a 1860m ca, raggiungibile da Gossensass (Colle Isarco) prendendo il sentiero 22B che parte dal parcheggio Dachs. Tutta la stradella è ben battuta e frequentatissima dagli amanti dello slittino.
La pacifica convivenza tra questi, gli scialpinisti, i ciaspolatori e i semplici pedoni mi ha stupita un po' in tutto l'Alto Adige, a dimostrazione che qui, al contrario del Trentino impestato di impianti ovunque, c'è posto per tutti quelli che amano la neve, ciascuno secondo i propri gusti.
Noi abbiamo fatto una semplice passeggiata di perlustrazione alla ricerca di nuove cose belle da ammirare, in questa parte del nord-est dove ci sentiamo sempre più a nostro agio.




















Durante la salita ho avvistato questa piramidella, che man mano si innalzava sempre più imponente.



















La Hühnerspielhütte.







Ho chiesto al gestore di uscire fuori e dirmi il nome della piramidella, ma gli è bastata la mia descrizione per rispondermi con sicurezza "Pflerscher Tribulaun", nientepopòdimeno che il maestoso Tribulaun di Fléres coi suoi 3096 m di eccellenza.

Tribulaun di Fléres (alla faccia dei sedicenti scultori!)

0 dite le vostre, di baggianate:

Posta un commento