5 novembre 2012

Knuttental (valle dei dossi) - Klammlsee (lago di gola) - Klammljoch (passo di gola) )

In una bigia mattina, contro ogni previsione meteo, siamo andati a sbirciare dalle parti della Valle Aurina, in Alto Adige. Tanto per cambiare.
Dopo Brunico cerchiamo le indicazione per la valle di Riva, percorsa la quale raggiungiamo l'abitato di Riva di Tures/Rein in Taufers, a quasi 1600m di altitudine.
Sinistri cartelli della segnaletica avvisano che "non si sparge sale"; per la serie, o vi attrezzate voi o vi storpiate a vostra discrezione, vedete un po'.
C'è niente che suggerisca calore e ospitalità, è freddo, il cielo a tratti è plumbeo, le strade quasi ghiacciate.
Parcheggiato in localita Pichlerhof scegliamo di percorrere il sentiero n.9, quello che attraversa la Knuttental/valle dei Dossi e porta sino al Klammljoch/passo di Gola, a 2290m ca.
Si va con i ramponcini, perché il ghiaccio la fa da padrone sino a mezzogiorno.




Non sempre si riesce a capire dove finiscono le cime innevate e dove comincia il cielo: è un tutt'uno bianchiccio, ogni tanto svolazza pure qualche fiocherello di neve.

all'imbocco della Knuttental


Raggiungiamo la Knuttenalm, a 1910m ca, e vediamo con sollievo che è aperta: bien, un punto di ristoro per ogni evenienza lo abbiamo già individuato.

Knuttenalm


Dalla malga in poi il fondo ghiacciato è sostituito da un bel manto di neve; tolti i ramponcini si può andare tranquilli armati di sole ghette. La carrabile sembra abbastanza battuta, non si sprofonda. Decidiamo di proseguire almeno sino al lago di Gola/Klammlsee, a 2240m, nonostante nebbia e nevischio.

Qualcuno ci precede, qualcun altro sta già scendendo...

2 fetentissimi si trascinano dietro il bottino di caccia: un povero camoscio. Hanno lordato il bianco manto di sangue, rendendomi molto nervosa la salita [li mortacci loro]


Sulle sponde del Klammlsee c'è quella che in passato era una caserma della Guardia di Finanza, qui costruita per controllare il passo di Gola, al di là del quale si entra in territorio austriaco.




Allora andiamo a vederlo, questo passo, il Klammljoch. Per arrivarci si passa vicino ai resti di una specie di casermone




Ah, dimenticavo il Klammlsee....

...ricoperto di neve e ormai ghiacciato, lo si intuisce, più che vederlo



la ex caserma, o ex fortino, situato proprio a pochi metri dal confine di stato



Klammljoch/passo di Gola: confine di stato a 2290m











un balcone sulla Alverntal, già Austria


Un austriaco spuntato dal nulla tra le nebbie insiste per farci una foto (???); il tempo di ringraziarlo, di farne io una a lui, e altrettanto furtivamente sparisce prima ancora che ce ne accorgessimo. Un autentico fantasma delle nevi, che chissà che si era bevuto, visto che ci deve aver trovati bellissimi:

zwei italienische Bären grüβen das Österreich

0 dite le vostre, di baggianate:

Posta un commento