29 agosto 2011

lago erpice - valle di Lazzago

Siamo partiti da Masseria a 1420m ca (in val ridanna, raggiungibile da Vipiteno) alle 7 del mattino: freddo 3 °. Ed è subito tendinite, istantanea. Ma sto zitta e non frigno, la giornata si annuncia luminosa almeno dal punto di vista climatico e non ho nessuna intenzione di tornare a Trento. Troppo furba, troppo intelligente.
L'idea sarebbe di esplorare il percorso dei Seven see (sentieri 28 e 33A) percorrendo tutta la valle di Lazzago, raggiungere (forse) il passo Erpice e ridiscendere (forse) per Masseria dopo aver visto per l'appunto tanti bei laghetti. Non abbiamo neanche una mappa escursionistica della zona quindi nemmeno la minima idea di cosa ci aspetti, quanti km o dislivello; solo qualche misera informazione raccattata qua e là in internet.

26 agosto 2011

voodoo charme / jump city

Partito troppo presto anche questo bellissimo personaggio, ohibó





22 agosto 2011

laghi di rava

Visti già qualche anno fa - forse 5? - salendo per il lungo e ripido sentiero da Bieno, i laghi di Rava mi erano rimasti di traverso perché troppo stanca per apprezzarli come invece avrebbero meritato. Per questo abbiamo voluto tornarci, per rendere loro onore.
In una delle giornate più torride di questa bizzarra estate, siamo partiti alle 8 dalla località Tedon, in val campelle, imbroccando il sentiero 322 per il rifugio Caldenave; il sentiero è in ombra, per fortuna, quindi arrivare al rifugio (prima tappa) è una barzelletta che dura un'ora.

17 agosto 2011

14 agosto 2011

taufenscharte (giogo di quaira)

Visto che il governo più autorevole , moderno , liberale dell'occidente ci ha impedito per legge di scegliere quando morire, scegliamoci almeno il come. Et voilà, subito escogitato un buon modo per rischiare un sonoro schiattamento; quando si dice "fatta la legge trovato l'inganno".
Dunque, per tenerci in allenamento abbiamo pensato di fare una passeggiata sempre dalle parti del gruppo Tessa, in Alto Adige. Partenza da Lagundo in direzione Vellau (966m), da dove dovremo prendere una specie di lift per la Leiteralm (1520) e da lì proseguire fino al Taufenscharte (2195m).

13 agosto 2011

the obvious child

Geniale Paul Simon, belle comparse.
The Rhythm of the Saints, anno 1990; il fortunato album si apre con questo pezzo.


(Non da meno il nono brano, Spirit Voices, forse anche il più bello di tutti, che vede la partecipazione di Milton Nascimento).

8 agosto 2011

chocolate 2011

All'improvviso, ne ho contati circa una decina; muy bien.











5 agosto 2011

typische tiroler, natürlich

Cosa mi tocca vedere: Alto Adige → Rio Pusteria → val di Valles → Valles → poco prima della malga Fane → → → !!!



Non ditemi che fanno parte della popolazione faunistica autoctona. Mavalà.

1 agosto 2011

spronserseen - laghi di sopranes

(capitolo precedente)....
non so perché ma sono già abbastanza sfinita, decisamente fuori forma e allenamento. Ma ho stabilito che questi laghi li devo vedere, e così sia. Intanto già intorno alla Oberkäser Alm se ne possono ammirare 2: il lago Vizze e il lago della Casera. Carini, ma io in testa ho l'immagine del lago lungo e non penso ad altro.

lago Vizze 2126m


Spronsertal - val di Sopranes

Lunga e faticosa passeggiata per andare ad ammirare una parte dei laghi di Sopranes, che avevo adocchiato sulla carta già dalla scorsa primavera. Che io, quando si tratta di acque, non posso certo esimermi dall'andare a controllare.

Siamo partiti da Dorf Tirol con la funivia, che in pochi minuti ci porta da 650m ai 1360m della stazione a monte di Hochmuth.
Piccoli ma significativi particolari: la prima corsa parte alle 7.30; il personale tirolese parla italiano e ti saluta sia al momento della partenza che al ritorno, quasi sollevato dall'averti visto rientrare sano e salvo; con forte affluenza le corse partono ogni 5 minuti o comunque ogni volta che si è raggiunto il numero max di 20 passeggeri; sono ammessi i cani a 1 euro e 50.

Dalla stazione abbiamo preso il comodo e ombroso sentiero per la Mutkopf Gasthaus (1684m), raggiunta dopo 3/4 d'ora. E qui comincia l'avventura seria: il sentiero 23 (poi diventa 22) che porta ai laghi di Sopranes.