30 aprile 2010

malga prima busa

Ci siamo proprio invaghiti della zona montuosa sopra i comuni di Torcegno, Ronchi e Roncegno, così oggi abbiamo voluto tornarci per curiosare cosa c'è ancora di bello da fare e da vedere. Molto, direi, e soprattutto in autunno dev'essere un festival di colori da non perdersi per nulla al mondo. Approfittando dell'ultima giornata semiserena, e prima che inizi la stagione delle piogge prevista per la prossima settimana, abbiamo imbroccato il sentiero 323b per la malga prima busa che si trova a scarsi 1800 m di altezza, farneticando pure sulla probabilità di spingerci fino ai 2000 m dei 7 laghi che si trovano sopra la malga.
Non è stato semplice intercettare il sentiero, perché la segnaletica non è proprio facilmente interpretabile, ma tutto sommato siamo arrivati dove volevamo senza grossi problemi.



monte sopra conella (???.....)

Presuntuosi come sempre, siamo stati stoppati dalla neve, a pochi minuti dalla malga.






A dire il vero ho voluto fare l'arrogante e provare ad andare nonostante la mia inadeguatezza tecnica, e come al solito son stata punita sprofondando fino alle orecchie e infradiciandomi fino al midollo. Ma siccome son capa tosta ci torno non appena la perfida si è squagliata.

0 dite le vostre, di baggianate:

Posta un commento