2 agosto 2009

Lago di soprassasso e lago rotondo

Si parte dal parcheggio in località Valorz, a circa 1200 metri di altitudine, raggiungibile dalla provinciale subito dopo l'abitato di San Bernardo di Rabbi. Il sentiero è il 121 e i vari numeri di pronto intervento e soccorso alpino segnalati all'inizio fanno intuire un percorso lungo e faticoso. I metri di dislivello son 1200, i tempi di percorrenza segnalati dicono che per salire su al lago rotondo ci vogliono 3 ore e 30. Partiamo alle 7.15, e quasi subito comincio a tirar giù tutti i santi a bestemmie; alla malga casera (1950 m), prima tappa, ci arriviamo dopo 1 h e 30, 40 vaffanculo a me, 37 porca merda e un numero imprecisato di macumbe a destra e a manca. Poi il fisico si abitua, il cervello si rassegna, e si arriva al lago di soprassasso (2180 m) dopo circa mezz'ora relativamente serena; il lago è poco reclamizzato ma non è male.

lago di soprassasso

Gli ultimi 250 metri di dislivello per arrivare al lago rotondo (2427 m) li facciamo in 45' e sono i più faticosi. In tutto scarse 3 ore di fatica boia per arrivare ad un lago che alla fine non mi è neanche piaciuto tanto.

lago rotondo

Quella che sembrava un'escursione destinata a essere ricordata come una delle più faticose e deludenti, è stata allietata dall'incontro con un folto gruppo di ragazzini dodicenni delle colonie estive incrociati durante la discesa. Stramazzati di stanchezza, grondanti fiumi di sudore da tutti i pori, uno di loro ha trovato comunque il fiato di sibilare “quanto manca al primo lago?” “1 h e 30, forse 2” , la nostra risposta. La controreplica non si è udita bene, ma ho validi motivi per credere che quanto a bestemmie pure il ragazzino non scherzasse. Gli accompagnatori, che viaggiavano in coda alla comitiva, non hanno idea del rischio letale a cui vanno incontro costringendo queste giovani leve a una scarpinata infame di tale entità. Come dice l'uomo di casa, la qualità degli ospizi in cui finiremo dipende tutta dal trattamento che riserviamo alle nuove generazioni, prima lo capiamo e meglio è.

0 dite le vostre, di baggianate: